“Omosessuale”

Categorie

La Cassazione si è espressa: definire qualcuno come omosessuale, anche se etero, non è reato. Perché “Nel presente contesto storico” il termine omosessuale non ha “un significato intrinsecamente offensivo come, forse, poteva ritenersi in un passato nemmeno tanto remoto”. Un uomo, un triestino, aveva utilizzato questo termine durante una lite nei confronti di un eterosessuale, il quale si risentì, tanto da presentare denuncia per diffamazione. Da qui la sentenza e la modifica al vocabolario delle offese.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*