Di Maio ad Harvard

Categorie

Un prode studente prende la parola alla conferenza di Luigi Di Maio alla Harvard Kennedy School (che non è la storica Facoltà di Legge di Harvard) e inizia a elencare le opacità del m5s, paragonandolo al fascismo, parlando di teorie della cospirazione, di approccio antiscientifico, e così via, ma viene presto zittito e privato del microfono.

Marco Zonetti

Per donare a L’Universale clicca qui.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*