Un libro al giorno: L’agonia dei passeggeri del Titanic

Categorie

Il 10 aprile 1912 il Titanic, la nave soprannominata “L’inaffondabile”, partì dal porto di Southampton in direzione New York, nel suo primo, unico e ultimo viaggio. Quattro giorni dopo, il 14 aprile, alle ore 23:40, entrò in collisione con un gigantesco iceberg, il quale squarciò la parte destra del transatlantico facendolo affondare. I superstiti del Titanic giunsero nel porto di New York il 19 aprile, a bordo del piroscafo Carpathia.

*   *   *

Felice Ferrero, inviato del Corriere della Sera, raccontò quei tragici momenti in questo articolo, uscito in Italia il giorno dopo con il titolo “L’agonia del Titanic narrata dai superstiti giunti a New York”.

Longobardo

Per donare a L’Universale clicca qui.

Acquista il libro in formato e-book cliccando qui.

615Q5soB4SL

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*