Un libro al giorno: Breve introduzione all’economia indiana

Categorie

La crescita economica di un subcontinente povero e immenso.

L’India è un subcontinente immenso. La sua capitale è Delhi con otto milioni e quattrocentomila abitanti. I problemi attuali presenti in India sono: il diffuso analfabetismo, la povertà nelle caste inferiori, specialmente nelle zone rurali, e le tensioni regionali. L’unico Stato dove la situazione è migliorata e l’analfabetismo è quasi scomparso è il Kerala. L’India non è un continente giovane, dati i suoi cinquemila anni di storia, ma è proprio la giovinezza l’aspetto che cattura l’attenzione dell’Occidente.

*   *   *

L’India oggi si trasforma in super potenza nel mondo globale, grazie a un rapido processo di modernizzazione, all’interno del quale ha saputo seguire una sua traiettoria, talvolta discostandosi dai modelli occidentali. È un federazione che comprende 28 Stati e 7 territori amministrati direttamente dal governo centrale di Nuova Dheli. È cresciuto anche il numero dei partiti e si è assistito a un rafforzamento del processo di democratizzazione caratterizzato da una maggiore partecipazione politica, cambiamenti significativi che hanno interessato la vita economica e sociale indiana. L’India oggi è una delle più importanti economie emergenti e ha vissuto una lunga fase di pianificazione centralizzata e di autarchia, prima di introdurre il meccanismo di mercato e aprirsi al resto del mondo.

Elisa Vacca Melis

Per donare a L’Universale clicca qui.

Acquista il libro in formato e-book cliccando qui.

economia indiana

1 Comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*