Quei bravi ragazzi con lo stomaco forte

Categorie

La Cassazione ha annullato l’assoluzione della corte d’Appello di Ancona nei confronti di due giovani dall’accusa di violenza sessuale su una ragazza peruviana. Secondo il tribunale di secondo grado “la ragazza neppure piaceva, tanto da averne registrato il numero di cellulare sul proprio telefonino con il nominativo ‘Vikingo’ con allusione a una personalità tutt’altro che femminile quanto piuttosto mascolina”.

Il Gava

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.