Le conseguenze della peste suina in Cina

Categorie

Nelle zone rurali del sud-est dell’immenso territorio cinese, il calo della produzione di carne suina, dovuta alla peste africana, ne ha fatto aumentare notevolmente il prezzo, spingendo ristoratori e clienti a ripiegare sulla carne di cane e coniglio.    

La maggior parte dei ristoranti nelle zone rurali di Wan’an, nella provincia di Jiangxi, nel sud-est della Cina, non hanno un menu. Gli ospiti vanno in cucina, scelgono verdure, pesce o carne e chiedono al cuoco di prepararli secondo il loro gusto. Ma a causa dell’aumento dei prezzi della carne di maiale, la carne più consumata in Cina, i ristoratori devono arrangiarsi. E, di conseguenza, stanno optando per altre opzioni. “Perché non scegliere un cane se si vuole mangiare carne?”, propone la pubblicità di uno di questi ristoranti, che vede in questo rinnovato interesse per la carne di cane un effetto collaterale di gigantesca scarsità di carne di maiale. La Cina è il più grande produttore e consumatore di carne suina del pianeta. Di per sé, consuma metà della produzione mondiale.

*   *   *

Ma la diffusione della peste suina africana ha richiesto l’abbattimento di milioni di animali. In alcuni luoghi i prezzi della carne suina sono raddoppiati e, a livello nazionale, l’ufficio di statistica registra un aumento del 69 percento rispetto all’anno scorso, contribuendo in larga misura al 3 percento dell’inflazione complessiva. I prezzi della carne di maiale dovrebbero continuare ad aumentare, a causa del continuo declino dell’allevamento di suini nell’immenso continente cinese. Tuttavia, le autorità cinesi stanno cercando di incoraggiare gli agricoltori ad aumentare la produzione concentrandosi sulle importazioni, che sono aumentate dal 43,6 percento e 1,32 milioni di tonnellate nei primi nove mesi dell’anno. Ma la domanda cinese è così forte che queste importazioni non possono compensare questa mancanza. Per molto tempo, la gente di Wan’an dovrà considerare la carne di maiale come un lusso.

Federica Bellagamba

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista “Il sangue del condannato”, il nuovo libro di Federica Bellagamba.

Acquista il libro in formato cartaceo cliccando qui.

Acquista il libro in formato e-book cliccando qui.

Il sangue del condannato