Razzo cinese in caduta su 10 regioni del Centro-Sud: «Evitate luoghi aperti!»

Ma il razzo non sa che a quell’ora c’è il coprifuoco.

Il Comitato operativo della Protezione civile ha fatto sapere che ci sono “porzioni” di dieci regioni del Centro-Sud (Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna) che potrebbero essere interessate dalla caduta di frammenti del razzo spaziale “Lunga marcia 5B”.
La previsione di rientro sulla Terra è prevista per le ore 02:24 di domani 9 maggio, con una finestra temporale di incertezza di 6 ore.
Il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin, dopo che gli Stati Uniti hanno avvertito che i detriti potrebbero schiantarsi su un’area abitata, ha affermato che i rischi sarebbero “estremamente bassi”.
Ma avevano detto una cosa simile anche nel gennaio 2020.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista il ventitreesimo numero de «Il Caffè», la nostra nuova rivista settimanale che sta rivoluzionando il mondo del giornalismo italiano con la sua innovativa struttura digitale e la sua composizione moderna che indica il futuro della stampa.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.