Londra, balenottera incagliata nel Tamigi: abbattuta

La dura decisione è stata presa per “porre fine alle sue sofferenze”.
Triste epilogo per una giovane balenottera di quasi 4 metri, rimasta incastrata nelle acque basse delle chiuse del Tamigi, nel quartiere londinese di Richmond, a decine di chilometri dal mare. Dopo un esame da parte di alcuni esperti giunti in suo soccorso, infatti, si è deciso di abbattere l’animale per “porre fine alle sue sofferenze”. Centinaia di persone hanno affollato il tratto di fiume, sperando fino all’ultimo che potesse essere salvato. Purtroppo le condizioni della balenottera, un esemplare non ancora adulto di Minke Whale (la specie più piccola tra le grandi balene), erano già molto deteriorate.
L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista il ventitreesimo numero de «Il Caffè», la nostra nuova rivista settimanale che sta rivoluzionando il mondo del giornalismo italiano con la sua innovativa struttura digitale e la sua composizione moderna che indica il futuro della stampa.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.