Commissione UE sull’immigrazione clandestina, “Non ci lasceremo intimidire”

Dopo le tragiche vicende di Ceuta, pronta la risposta delle istituzioni dell’Unione Europea

L’Europa non “si lascerà intimidire da nessuno” sul tema migranti. Lo ha detto il vice presidente della Commissione europea Margaritis Schinas intervistato dalla radio spagnola riferendosi alla vicenda di Ceuta. “L’Europa non sarà vittima di tattiche”, ha aggiunto. Sono già 4.800 i migranti già rimandati in Marocco dall’enclave spagnola di Ceuta dei circa 8.000 che sono riusciti a entrarvici irregolarmente tra lunedì e martedì. Lo ha detto il premier spagnolo, Pedro Sánchez, nella seduta odierna di controllo all’operato del governo alla Camera dei Deputati, ripresa dai media iberici. Da segnalare anche un fondamentale intervento della Guardia Civìl spagnola, riuscita a portare in salvo un neonato che si trovava in alto mare.

 

 

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.