Mattarella: “Io sono vecchio, tra 8 mesi mi posso riposare”

Il presidente Mattarella lo ha affermato in un discorso ad una scuola primaria di Roma.

“Quando mi hanno eletto al Quirinale mi sono preoccupato perché sapevo quanto era impegnativo il compito. Ma due cose mi hanno aiutato: in primis gli ottimi collaboratori; ma soprattutto il fatto che in Italia in base alla Costituzione non c’è un solo organo che decide ma le decisioni sono distribuite tra tanti organi. Il presidente della Repubblica deve conoscere tutti, seguire tutti per poter intervenire con suggerimenti. Ma tra otto mesi il mio mandato di presidente termina. Io sono vecchio tra qualche mese potrò riposarmi”. Queste sono state le parole del capo dello Stato Mattarella, presenziando ad un incontro con una scuola primaria di Roma. Il messaggio sembra essere alle forze politiche, le quali si stanno già chiedendo chi sarà il suo sostituto. Come ormai è noto, il nome più papabile è quello di Draghi, che però è ora presidente del Consiglio. Alcuni osservatori suggerivano, infatti, una breve rielezione di Mattarella, in attesa della fine della legislatura.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.