Vaccini, Richeldi (Unicatt): “Prima dei giovani pensare a over70”

“Gli anziani che sono a casa e non possono muoversi potrebbero essere persone difficili da contattare”, sottolinea il medico romagnolo.
“Abbiamo ancora il 20% di over 70 non ancora vaccinati” e “prima di pensare ai giovani il sistema deve fare uno sforzo con queste persone”. Lo ha spiegato Luca Richeldi, direttore dell’Unità di Pneumologia del Policlinico Gemelli Irccs di Roma, aggiungendo che “potrebbero essere anziani che sono a casa e non possono muoversi, o che vivono nei paesini e soffrono di malattie neurodegenerative, persone socialmente difficili da contattare”.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.