Pilato da record nei 50 rana

La nuotatrice italiana ha stabilito il nuovo record del mondo, battuta la statunitense King

Giornata da incorniciare per gli azzurri agli Europei di nuoto a Budapest. Inarrestabile Benedetta Pilato. La sedicenne di Taranto ha stabilito il record del mondo nei 50 rana. La pugliese ha nuotato in 29″30 nella semifinale stabilendo il nuovo primato mondiale della distanza. Il precedente record, 29″40, apparteneva alla statunitense Lilly King. Nella batteria di questa mattina Pilato aveva ottenuto il record italiano e mondiale juniores nuotando in 29”50, a due centesimi dal record europeo. Un tempo migliorato di due decimi nella finale. “Non me lo aspettavo, sono contentissima. Non pensavo di fare un tempo simile in semifinale, ancora non ho realizzato che ho fatto il record del mondo”, ha detto Pilato trattenendo a stento le lacrime ai microfoni di Rai Sport

 

 

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui