Mattarella a Palermo per ricordare le vittime di Capaci

”La mafia esiste ancora, lo Stato sia vigile”.

Il capo dello stato Sergio Mattarella è nell’aula bunker dell’Ucciardone a Palermo in occasione dell’anniversario della strage di Capaci. “O si sta contro la mafia o si è complici, non ci sono alternative”, ha detto Mattarella. “La mafia esiste ancora, non è stata sconfitta. E’ necessario tenere sempre attenzione alta e vigile da parte dello Stato”. In più, il presidente si è riferito alle problematiche che stanno minando il mondo della magistratura: “Sentimenti di contrapposizione, contese, polemiche all’interno della magistratura minano il prestigio e l’autorevolezza dell’organo giudiziario. La credibilità della magistratura e la capacita di riscuotere fiducia è imprenscindibile per lo svolgimento della vita della Repubblica: gli strumenti non mancano, si prosegua a fare luce su ombre e sospetti: si affrontino in maniera decisiva i progetti di riforma”.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui