Dal 14 giugno l’Italia diventerà bianca. Forse.

In arrivo la «zona bianca rafforzata».

Dal 1° giugno i ristoranti potranno accogliere i clienti anche al chiuso e dopo una settimana il coprifuoco slitterà alla mezzanotte. Riguardo i bar, potranno tornare a servire al bancone.
Grazie ad un tasso di incidenza ben sotto la soglia dei 50 casi per 100mila abitanti, Friuli Venezia GiuliaMolise e Sardegna entreranno in “zona bianca e la settimana successiva toccherà a Abruzzo, Veneto Liguria (forse anche l’Umbria), dal 14 giugno poi si uniranno anche Lazio, Lombardia ed Emilia Romagna. Forse…
Se non ci saranno sorprese entro la fine del mese tutta l’Italia potrebbe diventare bianca.
Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, ha reso noto che presto ci sarà un incontro per dare nuove indicazioni: «Ci stiamo confrontando con i governatori le cui Regioni dovrebbero passare per prime in zona bianca per capire se mettere in campo misure condivise».
Inoltre spunta l’ipotesi del “bianco rafforzato” contrassegnato da maggiori restrizioni.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.