Vaccini: dal 3 giugno si apre a tutti

A breve verrà pubblicata la nuova circolare del Commissario Figliuolo.

Dal 3 giugno le vaccinazioni saranno aperte a tutti, fino ai 16 anni di età. Un momento che si attendeva da tempo, segnale di un forte miglioramento della situazione pandemica (continua a scendere l’Rt, ora a 0,72), di un alleggerimento delle strutture ospedaliere, dell’abbassamento dell’incidenza (47 contagi ogni 100mila abitanti) e, infine, una campagna vaccinale che ha protetto, più o meno, tutti i più fragili. Si abbandona così il criterio delle fasce d’età. In più, si attende l’ok dell’Ema per il vaccino Pfizer ai ragazzi tra i 12 e i 15 anni. Con l’aiuto del caldo, che, come anno scorso, sembra aver indebolito il virus, già la prossima settimana alcune regioni potranno entrare in zona bianca: Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna. Entro il 14 giugno, tutta Italia dovrebbe colorarsi di bianco.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.