Morto lo scrittore Paolo Maurensig

Il successo arrivò con “La Variante di Luneburg”.

Paolo Maurensig è morto all’età di 78 anni. Lo scrittore, nato a Gorizia, ma trasferitosi dopo pochi anni nei pressi di Udine, divenne famoso con “La Variante di Luneburg”, romanzo uscito nel 1993 e pubblicato da Adelphi, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e ispirato al gioco degli scacchi. Raggiunta la maturità classica, decise di trasfersi a Milano giovanissimo, per sfondare nel campo dell’editoria. Il Presidente della regione friulana, Massimiliano Fedriga, lo ha ricordato così: “Era un narratore di storie e profondo conoscitore delle nostre genti e delle nostre terre; la sua eredità letteraria sarà tra i nostri ricordi più preziosi”. Il suo ultimo romanzo, consegnato da poco agli editori Einaudi, uscirà postumo e si intitolerà “Il quartetto Razumovsky”.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.