Bankitalia, Visco: “Rialzo Pil 2021 potrebbe superare il 4%”

“Una ripresa robusta della domanda nella seconda metà di quest’anno è possibile.”

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco ha affermato nelle Considerazioni Finali: “Nella media dell’anno l’espansione del Pil potrebbe superare il 4%. L’attività produttiva si sta rafforzando e nel corso dei prossimi mesi, con il prosieguo della campagna vaccinale, vi potrà essere un’accelerazione della ripresa”. Il governatore ha una visione positiva dei prossimi mesi. Non è l’unico: in tanti, durante questa pandemia, hanno auspicato una ripresa forte, dovuta appunto agli effetti del ‘rimbalzo’ economico. Visco ha anche aggiunto: “In Italia, ad attese più prudenti da parte delle famiglie si associano piani di investimento delle imprese in sostanziale recupero. Grazie anche all’attivazione del Pnrr, inoltre, l’impatto degli effetti di domanda, tenuto conto dello stimolo all’accumulazione privata attivato dalle complementarità con il capitale pubblico, potrà portare a un aumento del livello del Pil tra i 3 e i 4 punti percentuali entro il 2026. Significativi effetti aggiuntivi, fino a 6 punti in un decennio, potranno derivare dalle riforme e dai piani di incentivo alla ricerca e all’innovazione”.

 

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.