Napoli, positivo compie 18 anni al Covid hospital: medici e infermieri gli organizzano una festa

“Grazie per aver reso speciale il giorno del 18esimo compleanno di mio figlio. Voglio ringraziare tutti voi, angeli mascherati, per quello che fate”, è il messaggio della mamma del ragazzo nei confronti del personale sanitario.
In ospedale avrebbe dovuto rimanerci pochi giorni, per una appendicectomia, ma è risultato positivo Covid: degenza allungata e così ha dovuto trascorrere in reparto anche il suo diciottesimo compleanno. È la storia di Antonio, un ragazzo di Castellammare di Stabia (Napoli) ricoverato presso il Covid Hospital di Boscotrecase. Per permettergli, anche se in un contesto un po’ particolare, di festeggiare questo importante traguardo, medici e infermieri hanno organizzato un piccolo party a sorpresa. Torta, candeline, palloncini e, soprattutto, affetto. “Grazie per aver reso speciale il giorno del 18esimo compleanno di mio figlio. Voglio ringraziare tutti voi, angeli mascherati, per quello che fate”, è il messaggio della mamma del ragazzo nei confronti del personale sanitario. I video dei festeggiamenti sono stati pubblicati sulla pagina Facebook dell’ospedale, Covid Hospital Bosco – Fronte Sanitario.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.