Matteo Salvini offre in diretta un mazzo di fiori a Lilli Gruber

La risposta della Gruber «Bè… però sono passati due anni»

Matteo Salvini di ritorno dal Santuario della Madonna di Fatima ha portato come dono un rosario a molti suoi colleghi onorevoli. A Dietlinde Gruber, detta Lilli, dalla quale è stato ospite nella trasmissione “Otto e mezzo” su La7 ha portato invece un bellissimo mazzo di fiori!
Gesto che non poteva non essere oggetto di un post  sul profilo social del leader della Lega con la didascalia «Fiori per Lilli Gruber, pronto ad andare in onda. Ci siete?» pochi minuti prima della messa in onda che  – ovviamente –  ha raccolto rapidamente consensi e like.
«Dopo il Covid non è più tempo di bisticciare. Il tempo che il buon Dio ci dà, usiamolo per costruire» ha esordito il leader della Lega con il mazzo di fiori in mano proponendo alla conduttrice di cominciare un dialogo costruttivo, distante dai toni che finora hanno sempre caratterizzato le loro conversazioni.
Immediata la replica, un po’ infastidita della conduttrice: «Bè sono passati due anni. Le donne non hanno tutta questa pazienza. La ringrazio».
La giornalista si riferiva ad una puntata del maggio 2019, quando il segretario del Carroccio rivelò che non aveva molta voglia di andare dalla Gruber e la conduttrice allora disse: «Mi aspettavo un mazzo di fiori di scuse».

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.