Non c’è pace per la targa in ricordo di Ciampi.

Sulla targa hanno sbagliato anche le date

Dopo il nome scritto in modo sbagliato sulla targa in ricordo dell’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, ecco un altro errore riguardante sempre lo stesso pezzo di marmo.
Il nuovo errore riguarda le date di nascita e di morte.
Ad accorgersene e a rilanciare il caso è l’ex segretario generale della Federazione Italiana Metalmeccanici Marco Bentivogli che posta la foto della targa imprecisa sul suo profilo twitter scatenando la reazione social.
Leggendo la targa sembrerebbe che Ciampi abbia esercitato il ruolo di Capo dello Stato per circa 96 anni. Forse un po’ troppo!
La ditta alla quale fu commissionato il lavoro ha voluto sottolineare che la gaffe è esclusivamente attribuibile al Campidoglio che aveva approvato quanto scritto sul marmo.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.