Manolo Portanova accusato di stupro

Il calciatore è agli arresti domiciliari con altri tre amici.

Manolo Portanova, attuale centrocampista del Genoa e promessa del calcio italiano, è agli arresti domiciliari con altre tre persone, in seguito ad una accusa di stupro. Una studentessa di 21 anni ha denunciato i quattro amici per ciò che sarebbe accaduto in un appartamento a Siena, durante una festa.  La Procura di Siena, diretta da Salvatore Vitello, ha disposto accertamenti sullo smartphone del calciatore e degli altri indagati. Gli investigatori stanno cercando i video del presunto stupro. Accertamenti simili si stanno svolgendo anche sul cellulare della ragazza. Ieri, il gip Jacopo Rocchi ha iniziato gli interrogatori di due inquisiti, ma pare che si siano avvalsi della facoltà di non rispondere. I loro legali sostengono che non c’è stato alcuno stupro durante quella festa, ma solo un’allegra serata tra amici.

L’Universale è un giornale gratuito. Se vuoi sostenerlo con una piccola donazione clicca qui.

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.