I 30 anni di Zaki, è il secondo compleanno trascorso in stato di detenzione

L’Università di Bologna ha inviato un email a tutti i suoi iscritti, in segno di profonda solidarietà verso lo studente sottoposto a custodia cautelare in Egitto

Patrick Zaki compie oggi 30 anni, un compleanno che però sarà costretto a passarlo in cella. Il 2 giugno, infatti, il Tribunale egiziano ha prolungato la sua detenzione di altri 45 giorni. E’ il secondo compleanno dietro le sbarre. Bologna, che lo scorso 11 gennaio ha conferito la cittadinanza onoraria allo studente egiziano del master europeo in studi di genere ‘Gemma’ dell’Università, continua a chiederne la liberazione. L’Unibo, che il 9 febbraio del 2020, due giorni dopo l’arresto del ragazzo, aveva costituito un’unità di crisi per risolvere il caso, partecipa a due iniziative: entrambe dedicate all’arte, alla creatività e   all’impegno per la difesa della libertà di parola e di espressione. Nel pomeriggio, a porta Saragozza verrà inaugurata la mostra ‘Patrick patrimonio dell’umanità’. Una sfilata lunga 1.500 metri, fino all’arco del Meloncello, dove verranno affissi 50 striscioni, realizzati dal fumettista e attivista Gianluca Costantini, dedicati alle storie di prigionieri di coscienza privati della libertà in 13 paesi diversi.

 

 

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè»
in formato cartaceo cliccando qui.
in formato Kindle cliccando qui.