«Cin Cin, CR7».

Il CT russo Cherchesov si “beve” Ronaldo.

Dopo la vittoria con la Finlandia il ct della Russia Stanislav Cherchesov in sala stampa vedendo le bottigliette di Coca Cola sul banchetto ha pensato di unirsi allo sport più in voga e di spostarle? No, ha pensato di berne una.
Nell’Europeo dello spostamento delle bottigliette, Cristiano Ronaldo ha inaugurato il trend, poi Paul Pogba aveva fatto lo stesso con la birra, per ragioni religiose (sebbene la birra in questione fosse analcolica!). A ruota dopo anche Manuel Locatelli ha fatto un gesto simile, portando al centro quella di acqua, dimenticandosi però di togliere quella di birra Heineken.
Cherchesov, ct della Russia, lancia un messaggio chiaro al fuoriclasse portoghese stappando una bottiglietta di Coca-Cola e bevendola tutta davanti ai giornalisti!
Intanto la UEFA ha chiesto ai giocatori delle 24 nazionali partecipanti a Euro 2020 di non rimuovere le bevande strategicamente posizionate sui tavoli delle conferenze stampa.
Il direttore del torneo Martin Kallen «È importante perché i ricavi degli sponsor sono fondamentali per il torneo e per il calcio europeo»