Tragedia sul Garda, ritrovato un cadavere, una ragazza è dispersa

Un macabro ritrovamento è avvenuto su una sponda del Lago di Garda, identificato il corpo del ragazzo

Tra Saló e San Felice del Benaco, sulla sponda bresciana del Lago di Garda questa notte, prima delle 5, è stato trovato il cadavere di un uomo su una barca che presentava danni da urto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Nucleo investigativo di Brescia oltre alla Guardia Costiera. L’uomo trovato senza vita su una barca recuperata nelle acque del Lago di Garda a Saló è Umberto Garzarella,  un 37enne italiano e residente nella zona. Il 37enne è dello stesso paese bresciano, mentre la ragazza scomparsa e che era con lui è di Toscolano Maderno. Si cerca invece un motoscafo che avrebbe travolto l’imbarcazione nella notte allontanandosi successivamente. I due giovani si erano avvicinati a Salò in barca nel pomeriggio di ieri per assistere al passaggio delle auto della Mille Miglia storica.

 

 

 

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
-in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.