India: tra uomini accusati di aver rubato delle mucche vengono linciati dalla folla

È successo nello stato del Tripura

Due giorni fa, nello stato del Tripura in India, è avvenuta una tragedia. Tre uomini, accusati di aver rubato delle mucche, sono stati linciati a morte dalla folla. I tre, Billal Mia, 30 anni, Joyed Hussain, 28, e Saiful Islam, 18, sono stati bloccati mentre attraversavano il villaggio di Maharanipur, nel distretto di Khowai, su un furgone che trasportava cinque mucche. La folla ha prima immobilizzato i due più anziani, Billal e Joyed, e li ha picchiati fino a ucciderli: poi ha raggiunto Saiful che stava fuggendo, per infierire con ferocia mortale anche su anche su di lui. La polizia ha trasportato i tre all’ospedale di Agartala, dove sono stati dichiarati morti. Il Partito Comunista Marxista indiano, che governa il Kerala, ha commentato l’incidente affermando che è la conseguenza della mancanza di legge nello stato del Tripura: il Partito d’opposizione sostiene che, da quando nello stato si è insediato un governo guidato dal Bjp, che tende a una politica di integralismo induista, si sono già verificati numerosi episodi di questo tipo.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Acquista la rivista in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.

Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.

Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui