Germania, uomo accoltella passanti a Wurzburg: tre morti e diversi feriti

L’aggressore, un cittadino somalo di recente internato in un reparto di psichiatria, è stato colpito a una gamba e neutralizzato dalla polizia

Un cittadino somalo ha attaccato con un coltello diverse persone a Wurzburg, capoluogo di 130 mila abitanti della Bassa Franconia. La polizia bavarese riferisce di tre vittime e diversi feriti. L’uomo è stato colpito ad una gamba e neutralizzato dalla polizia. Di recente era stato internato in un reparto di psichiatria. Dai video postati sui social si vede il presunto attentatore, un uomo di colore vestito con un pantalone ed una maglietta a maniche lunghe beige, brandire un coltello mentre alcune persone tentano di fermarlo. La polizia ha assicurato che “non c’è più pericolo per la popolazione“. E ha aggiunto che l’assalto è stato condotto da una sola persona perché “non ci sono prove” di altre persone coinvolte. La cittadina bavarese negli anni scorsi aveva già vissuto un incubo analogo. Il 18 luglio del 2016 un 17enne afgano era salito su un treno locale diretto proprio verso Wurzburg armato di ascia e coltelli, urlando Allah akhbar. Ferì quattro passeggeri, prima di essere ucciso dalla polizia.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
-in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui