Il 29 giugno 1929 nasceva a Firenze Oriana Fallaci.

Scrittrice, inviata speciale e giornalista italiana.

Fu la prima donna in Italia ad andare al fronte in qualità di inviata speciale. Come scrittrice, anzi scrittore come recita il suo epitaffio al “Cimitero degli Allori” di Firenze) con i suoi dodici libri, ha venduto oltre venti milioni di copie in tutto il mondo. Le sue parole, spesso pungenti, talvolta scomode, il suo carattere schietto e burbero l’hanno resa un personaggio difficile da raccontare. Complessa e sfaccettata come un diamante la sua vita è stata caratterizzata da innumerevoli dolori, ma altrettante gioie e soddisfazioni. Ha intervistato i grandi della Terra (Kissinger, Deng Xiapoing, Khomeini, Pier Paolo Pasolini e molti altri) facendo scuola nel giornalismo per l’intimità con cui riusciva a creare con l’intervistato e per il commento personale che non era mai assente. Ha raccontato la guerra, l’amore e la sofferenza: indimenticabile, per chi l’ha letto, il suo «Lettera a un bambino mai nato», in cui descrive in modo struggente il dolore dell’aborto. Come corrispondente di guerra ha seguito i conflitti più importanti del nostro tempo, dal Vietnam al Medio Oriente.
I suoi libri sono tradotti in tutto il mondo.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
-in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui