Genova, il parroco censura i no vax: “Chi non intende vaccinarsi eviti di leggere in chiesa”

L’iniziativa del parroco ha sollevato forti critiche dai fedeli contrari al vaccino.
Sta facendo discutere la decisione di Don Massimiliano Moretti, sacerdote della parrocchia di Santa Zita nel centro di Genova, di vietare ai no vax la possibilità di leggere in chiesa. “Ognuno è libero di fare ciò che vuole, – si legge in un post Facebookma nel rispetto e nella salute di tutti chiedo a coloro che non sono vaccinati e non intendono farlo di non leggere in chiesa o usare i microfoni per canti e preghiere“. La presa di posizione di Don Massimiliano arriva a seguito di “diverse lamentele da alcuni membri dei gruppi parrocchiali, che si rammaricano perché alcuni componenti del gruppo ostentano che non si sono vaccinati e non intendono farlo“. Il parroco ha chiuso il suo intervento ricordando che è compito della chiesa quello di stabilire delle regole per garantire la sicurezza di tutti i fedeli. L’iniziativa del parroco ha sollevato forti critiche dai fedeli contrari al vaccino. Tra i commenti su Facebook c’è chi parla di “cristianesimo schiavo del regime terapeutico” o chi lo invita a “preoccuparsi soltanto dell’anima dei suoi fedeli“.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui