L’«insopportabile» Scanzi insulta Feltri

La candidatura di Vittorio Feltri per le amministrative di Milano ha fatto scatenare Scanzi.

Giorgia Meloni ha scelto l’attuale direttore editoriale del quotidiano “LiberoVittorio Feltri come capolista alle prossime elezioni amministrative di Milano. «Feltri rappresenta tanto per la storia del giornalismo italiano e per le menti libere di questo Paese. Lui è la dimostrazione che si può fare strada quando si ha coraggio» ha spiegato la leader di Fratelli d’Italia. Vittorio Feltri, su Twitter, ha poi spiegato: «Ho accettato solo perché me lo ha chiesto lei, che stimo: a un altro avrei risposto di no». E l’“insopportabile(©Luigi Mascheroni de “il Giornale”) Andrea Scanzi sul suo profilo Facebook non ha trovato di che scaricare un camion di guano misto a bile che sul giornalista e su Giorgia Meloni. Con lo stile che lo contraddistingue, seguendo quell’usanza abbastanza puerile di modificare il nome dell’interessato per dispetto, il caregiver part time aretino ha commentato: «[…] in un partito come quello della Meloni, la presenza di un uomo sobrio, lucido, garbato e fieramente democratico come Littorio Feltri è oggettivamente perfetta». Nel commento Andrea Scanzi si abbandona ad una riflessione profonda «Ora si tratta solo di scritturare Godzilla, Gigi lo Zozzo, il Poro Schifoso, Lo Scrondo e Jimmy il Fenomeno. E a quel punto il Circo Barnum dei Camerati 2.0 sarà al completo. Eia eia elalà».

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui