Finale Wimbledon, Djokovic supera Berrettini in 4 set

È l’ennesimo trionfo del serbo, che si conferma tra i più grandi della storia del tennis.
Matteo Berrettini si ferma a un passo dal regalare a se stesso e all’Italia la prima storica vittoria a Wimbledon. Il romano si aggiudica il primo set, poi subisce il ritorno di Novak Djokovic, che trionfa per la sesta volta nello Slam inglese al termine di una sfida lunga 3 ore e 24 minuti, che si chiude in quattro set con il punteggio di 6(4)-7, 6-4, 6-4, 6-3. È l’ennesimo trionfo di Novak Djokovic, che si conferma tra i più grandi della storia del tennis. Il serbo ottiene la sesta vittoria a Wimbledon, la terza di fila: è il quarto di sempre nell’era Open ad aggiudicarsi tre edizioni consecutive. Il 34enne, inoltre, è il secondo giocatore dal 1969, anno del Grande Slam di Rod Laver, a vincere i primi tre Major dell’anno solare: adesso, Djokovic andrà a caccia dell’oro olimpico e della vittoria negli US Open, che gli consentirebbero di aggiudicarsi il tanto ambito Grande Slam. Saluta a testa altissima, invece, Matteo Berrettini, che si piega al più forte ma può consolarsi con l’affetto di un’intera nazione (e di gran parte del Campo Centrale) e con il salto in avanti nel ranking: da lunedì, infatti, supererà Roger Federer e sarà numero 8 della classifica Atp.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui