Il tifo costa caro a Mick Jagger!

Andò al Wembley Stadium (nonostante la quarantena) per Inghilterra-Danimarca. Ora sborserà 11000 euro!

Ha cercato di nascondersi sotto una mascherina in box privato del settore centrale riservato a stampa e VIP dello stadio di Wembley, ma non è passato comunque inosservato. Così  Mick Jagger non ha resistito al richiamo del calcio e della sua nazionale ed è finito nel mirino delle autorità, multato per aver violato la quarantena, che avrebbe dovuto rispettare per essere rientrato dalla Francia appena ventiquattro ore prima di entrare allo stadio di Wembley per vedere la partita Inghilterra-Danimarca. Il frontman dei Rolling Stones avrebbe dovuto auto isolarsi per dieci giorni in quanto rientrato, da poche ore, dalla Francia dove risiede stabilmente e ancora prima da un soggiorno in Italia che secondo le regole attualmente in vigore in Gran Bretagna sono entrambe inserite nella cosiddetta Amber List. Tutti coloro che, per motivi di lavoro o piacere, rientrano da questi paesi devono rispettare dieci giorni di quarantena.. Il cantante è stato riconosciuto da molti e le autorità si sono mosse tempestivamente ed ora dovrà sborsare 11mila euro. Tra l’altro Jagger visto che la sua quarantena finisce di fatto dopo l’11 luglio dovrà assistere alla finalissima da casa.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui