Razzismo: il calcio inglese fa autogol

Football Association: «Insultare Rashford, Sancho e Saka fa apparire inutile il gesto di inginocchiarsi!»

La partita finale ai rigori ha segnato la sconfitta per l’Inghilterra. Poi – fuori dal campo – è arrivato sui social l’autogol del razzismo. Un’ondata di insulti contro i tre giocatori di colore che hanno sbagliato dal dischetto, Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka.  Proprio quest’ultimo, attaccante dell’Arsenal, è stato il più bersagliato: da «Mangiabanane» a «Scimmia, ti odio, torna in Nigeria»  corredate da emoticon con le scimmie., che era già stato beccato da alcuni suoi pseudotifosi dopo la sconfitta del Manchester United nella finale di Europa League con il Villarreal, è finito nel mirino e non solo sui social. Un murale che era stato dedicato a Rashford per il suo impegno a favore dei bambini è stato sfigurato nella notte. Tra i primi a condannare gli insulti razzisti è stato il premier britannico, Boris Johnson: «i giocatori della nazionale inglese meritano di essere trattati da eroi, non coperti da insulti razzisti sui social media», ha twittato BoJo sottolineando che i «responsabili di questi spaventosi abusi dovrebbero vergognarsi di se stessi». Anche il principe William presente alla partita con la principessa Kate e il piccolo George, si è detto “nauseato” e ha detto la sua: «è totalmente inaccettabile che alcuni giocatori debbano questi simili comportamenti abominevoli, questi episodi devono finire ora e tutti coloro che ne sono responsabili devono risponderne». Qualcuno – absit inuria verbis – ha voluto leggere sotto traccia una risposta alle velate accuse sul presunto razzismo a Buckingham Palace. La Football Association si è detta «sconvolta dal razzismo online» facendo notare l’incongruenza con alcuni gesti come l’inginocchiarsi contro le discriminazioni prima delle partite della nazionale! Duro anche il ct inglese, Gareth Southgate: «il nostro Paese, che deve essere solo orgoglioso di questi ragazzi che hanno fatto così bene per noi e con il loro spirito hanno rappresentato il nostro Paese unito!»

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui