Remuzzi a Tgcom24: “Bisogna convincere a vaccinarsi i 2,5 milioni di over 70 che ancora non lo hanno fatto”

“Chi vuole insegnare per essere idoneo dovrebbe vaccinarsi”, ha aggiunto il presidente dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri”.

Vorrei vedere ridurre i 2,5 milioni di vaccinati che mancano tra gli over 70“: è questa la priorità nella lotta al Covid in Italia secondo Giuseppe Remuzzi, presidente dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri“. “Non è un problema di organizzazione, la struttura vaccinale non si è inceppata, anzi si sta rodando sempre di più e i numeri a disposizioni sono confortanti. La priorità è convincere a vaccinarsi gli over 70 che ancora non lo hanno fatto“. E sulla scuola: “Quando per metà agosto avremo coperto gli over 60, dovremo poi dedicarci ai giovani, con l’obiettivo di coprire gli over 12 entro metà settembre“. E gli insegnanti? “Come i medici – sostiene Remuzzi, ospite di Tgcom24 – hanno un ruolo delicatissimo. Non parlerei di obbligo per loro ma di idoneità. Chi vuole insegnare per essere idoneo dovrebbe vaccinarsi“.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui