Interrogazione della Lega sulla collaborazione di Elsa Fornero

«Che sia consulente del Governo non ci tranquillizza affatto»

Come abbiamo già preannunciato,(https://www.luniversaleditore.it/2021/07/19/elsa-fornero-torna-a-palazzo-chigi-sara-consulente-gratuita-di-mario-draghi/ ), Elsa Fornero farà parte nella veste di consulente della squadra di tecnici del Consiglio d’indirizzo per la politica economica, istituita dal sottosegretario Bruno Tabacci. Ovviamente questo ha allarmato il partito di Matteo Salvini che ha previsto un’interrogazione parlamentare per chiedere lumi al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, spiegando che «indubbiamente la scelta di Elsa Fornero non è sinonimo di tranquillità e serenità rispetto ad eventuali interventi in materia pensionistica, anche alla luce della prossima scadenza della sperimentazione di ‘quota 100’». La Lega è contro la fine di “Quota 100” e guarda invece alla possibilità di uscita a 62 anni, insieme all’opzione di “Quota 41” cioè una uscita con 41 anni di contributi, a prescindere dall’età anagrafica. In molti, tra cui anche 5 Stelle e sindacati, ora temono che l’arrivo di Fornero possa significare uno stop definitivo alle pensioni anticipate. Sappiamo tutti come la pensa la prof.ssa Fornero al riguardo di “Quota 100”: «Avrei preferito un impegno preciso a non rinnovare Quota 100: non vorrei che il governo rimanesse imbrigliato nella ragnatela dei partiti e della loro caccia al consenso» ha infatti affermato. «Se c’è da fare una riforma, si deve tenere in considerazione che non si possono riportare le persone alla riforma Fornero, perché sarebbe un disastro per l’economia in un momento in cui si deve favorire il ricambio generazionale — ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga—. Sono convinto che ipotizzare un mantenimento sul posto del lavoro per degli anni, soprattutto in un momento in cui dovremmo affrontare la crisi anche occupazionale, sia un danno economico».

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui