«Palamara paghi danni d’immagine per il suo libro»

La folle richiesta dell’Avvocatura dello Stato

L’Avvocatura generale dello Stato avrebbe chiesto un milione di euro di risarcimento per i “danni d’immagine” che il libro «Il Sistema» scritto dal giornalista Alessandro Sallusti, direttore di “Libero” con il magistrato Luca Palamara, avrebbe procurato alla credibilità  della magistratura e dell’intero paese. La notizia è stata riportata dallo stesso direttore di Libero in un suo editoriale. «Non so se il presidente Mario Draghipur con una sua autonomia l’Avvocatura dipende da Palazzo Chigi – sia stato consultato e abbia dato il suo assenso a una simile iniziativa senza precedenti in Italia (nessuno fino ad ora aveva messo sotto accusa un libro). Perché così facendo stanno mettendo in discussione – prosegue il direttore – in un colpo solo la libertà di espressione, quella di informazione e quella di stampa. Il libro Il Sistema infatti è la ricostruzione meticolosa e documentata di che cosa è avvenuto dentro la magistratura dal 2008 ai giorni nostri e di come questa “cosa” si sia incrociata con il mondo della politica e dell’informazione interferendo sul libero corso della democrazia». Poi conclude il direttore di “Libero” «Tutto ciò dimostra come il libro “Il Sistema” abbia colto nel segno e quanto il sistema sia ben più ampio e ancora oggi radicato di quanto svelato da Palamara. Questo è un vero e proprio tentativo di estorsione dello Stato nei miei confronti e di Palamara. “Colpirne due per educarne cento”». Per Gian Domenico Caiazza, presidente dell’Unione delle Camere Penali Italiane, si tratta di una «cosa talmente assurda che dubito sia vera. L’idea che l’Avvocatura, quindi che lo Stato chieda a Palamara un risarcimento non per ciò che ha fatto insieme a tutta la magistratura associata per dieci anni, ma per ciò che ha raccontato di aver fatto è una cosa incredibile».

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui