Il virus arriva in aereo alla Casa Bianca con 50 “dem”

E Kamala Harris elude la quarantena

Mentre Joe Biden definiva “assassini” gli americani non ancora vaccinati (circa metà della popolazione)  alcuni politici “irresponsabili”, sebbene insospettabili hanno infettato la Casa Bianca. Una cinquantina di Democratici, arrivati dal Texas a Washington D.C. con un jet privato, tutti allegramente senza mascherine e senza distanziamento sociale, sono stati accolti dalla stampa come eroi, in fuga da un terribile dittatore – il governatore del Texas Greg Abbott, reo di voler imporre l’esibizione di un documento d’identità per tutti alle prossime elezioni – ha portato il temuto coronavirus, da cui già 5 dei legislatori sono risultati infettati. Ma nessuno della stampa liberal ha avuto il coraggio di biasimarli o tanto meno di definirli “untori” visto che si tratta di esponenti del partito di Biden. Al loro arrivo, i “disobbedienti” sono stati accolti in pompa magna dal presidente e dalla sua vice Kamala Harris. A rovinare la festa è arrivata  la notizia dei contagi, rivelata dal Texas Tribune, che ieri ha costretto la vicepresidente Harris a un blitz presso il Walter Reed Medical Center per una visita definita “di routine” ma – absit iniuria verbis – c’è chi afferma che le sia stata somministrata una dose di Regeneron, visto che negli ospedali non sono contemplate visite “di routine” la domenica. Neppure per una vicepresidente degli Stati Uniti. Lo staff si è premurato di ribadire che essendo la Harris vaccinata non è tenuta all’isolamento. La Harris che oggi raccomanda a tutti la doppia dose di vaccino, poco prima dell’elezione di Biden aveva confessato in tv che se il siero fosse stato sponsorizzato da Donald J. Trump, lei lo avrebbe rifiutato perché non si sarebbe sentita sicura. Ma per sua fortuna l’antidoto miracoloso è comparso solo dopo la vittoria certificata dei Democratici alla Casa Bianca.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui