Clima teso sui vaccini, Salvini replica a Draghi: “Invitare alla prudenza non è invitare a morire”

Il leader della Lega risponde “a distanza” al premier, secondo il quale “l’appello a non vaccinarsi è un appello a morire”.

Non si è fatta attendere la replica di Matteo Salvini a Mario Draghi che, commentando le parole del leader della Lega – che qualche giorno fa aveva detto che ai giovani vaccinarsi “non serve” e che dai 40 ai 59 si può decidere liberamente se farlo -, ha detto che “l’appello a non vaccinarsi è un appello a morire“. “L’obiettivo di tutti, mio come di Draghi, è salvare vite, proteggere gli italiani“, ha detto l’ex vicepremier. “Comunità scientifiche e governi, che invitano alla prudenza sui vaccini per i minorenni, invitano forse a morire? Per fortuna no“. Una pietra tombale, quella “scagliata” da Draghi, che si configura come la bocciatura definitiva della posizione espressa da Salvini.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui