Covid, Marina militare: positivi 20 membri dell’equipaggio dell’Amerigo Vespucci. I 360 a bordo erano tutti vaccinati.

Lo ha comunicato la Marina Militare, spiegando di aver “messo in atto tutte le misure cautelative a tutela della salute del personale, prevedendo una sosta nel porto di La Spezia”.

Venti membri dell’equipaggio della Amerigo Vespucci sono risultati positivi al Covid-19, asintomatici o paucisintomatici“. Lo ha comunicato la Marina Militare, spiegando di aver “messo in atto tutte le misure cautelative a tutela della salute del personale, prevedendo una sosta nel porto di La Spezia“. L’equipaggio dell’Amerigo Vespucci è composto da 360 persone, tutte vaccinate. Nel porto di La Spezia, verrà attuato un protocollo specifico che prevede l’isolamento di 10 giorni in strutture a terra per tutto il personale risultato positivo, nuovi controlli su tutti i membri dell’equipaggio e la completa sanificazione dell’unità. Trascorso questo periodo verrà eseguito un nuovo controllo e la campagna allievi verrà ripresa appena possibile. La Marina Militare “ha da tempo adottato procedure molto rigorose sulla prevenzione e sul controllo della diffusione del Covid, che le hanno consentito di continuare a operare senza soluzione di continuità con la massima attenzione alla sicurezza del proprio personale nel corso di tutta l’emergenza dovuta alla pandemia da Covid. L’intero equipaggio della Nave Vespucci ha aderito alla campagna vaccinale della Difesa e ben prima dell’inizio della campagna aveva completato il doppio ciclo di vaccinazione“.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui