IL VERO SPIRITO OLIMPICO

«Let’s make the history, man!»
Questa forse è la foto-simbolo dei Giochi Olimpici Tokyo2020: Gianmarco Tamberi e Mutaz Essa Barshim, avversari sul campo e entrambi reduci da un infortunio, entrambi in testa alla gara di salto in alto con la misura di 2.37 e tre nulli a 2.39. Avrebbero potuto anche continuare “ad oltranza” per decretare il vincitore ma concordano di dividersi la medaglia d’oro. Nel salto in alto si arriva allo spareggio quando due atleti superano la stessa misura, vantano lo stesso numero di tentativi sbagliati a quote inferiori e hanno effettuato lo stesso numero di tentativi per superare l’ultima quota valicata. Proprio la situazione in cui si sono trovati Gianmarco Tamberi e Mutaz Essa Barshim nella finale di Tokyo. Entrambi primi ex æquo dopo avere superato 2.37 m. senza errori e avere commesso tre errori alla quota di 2.39m.. Questo è sport. Pare sia stato proprio Tamberi a proporre a Barshim (di cui è molto amico, e lo si è visto nei festeggiamenti e negli scherzi fra i due dopo il trionfi) di condividere l’oro. E il qatariota, dopo un attimo di esitazione, ha accettato abbracciando il collega. «Io e Barshim — ha detto commosso il marchigiano — siamo passati attraverso lo stesso grave infortunio, solo con lui avrei condiviso la medaglia». E Tamberi allora gli salta addosso e lo abbraccia: uniti nello sport, nell’amicizia, nell’infortunio e adesso nel condividere la medaglia d’oro. Non era mai accaduto nella storia dei Giochi Olimpici!! Barshim infatti ha detto a Tamberi «Let’s make the history, man!» (“Facciamo la Storia!”). Ecco, questo è il vero senso delle Olimpiadi nell’idea del suo creatore Pierre Frédy, barone de Coubertin. Questo è lo spirito dello sport vero. Quell’abbraccio tra avversari incarna lo spirito olimpico.
E non possiamo non ritornare indietro con la memoria al comportamento stizzito della nazionale inglese a Euro2020 che prima si tolse subito la medaglia d’argento e poi abbandonò il campo senza dare il giusto tributo ai vincitori. Alla faccia del fairplay!!

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui.