Italbasket, finisce il sogno a un passo dalle semifinali.

Fontecchio e Gallinari non bastano

L’Italia guidata dal c.t. Meo Sacchetti non riesce a superare la Francia, che vince 84-75. Trascinati da Gobert (22 punti), Fournier (21) e Batum (15) e non basta il cuore di Fontecchio (23) e Gallinari (21). Pochissimi avrebbero scommesso sulla sola presenza dell’Italia merita comunque gli applausi di tifosi e addetti ai lavori. La squadra del c.t. Meo Sacchetti ci prova fino alla fine contro la Francia, una delle favorite della vigilia per le medaglie, e arriva a un passo dal generare quella che sarebbe stata una delle più grandi sorprese del torneo di Tokyo 2020. A Saitama c’è stato un grande equilibrio sin dalle prime battute tra le due squadre: da una parte Danilo Gallinari e Achille Polonara, dall’altra Evan Fournier e Rudy Gobert. Alla ripresa del terzo periodo, l’Italia arranca, soffre e non conclude in maniera efficace, perde la bussola in difesa e la Francia si trasforma in una sorta di rullo compressore anche grazie all’entrata in partita di Nick Batum, che con un paio di triple mortifere aiuta i francesi ad arrampicarsi fino al +14, sul 62-48. A quel punto i ragazzi di Meo Sacchetti tirano fuori un carattere pazzesco e piazzano un parziale di 18-4 che vale l’incredibile pareggio, e che soprattutto riapre i giochi in vista dei minuti finali. Ma proprio sul più bello agli Azzurri manca la lucidità. 84-75 risultato finale ma per giocarsi l’oro francesi dovranno superare l’ostacolo Slovenia che ha sconfitto la Germania per 94-70.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui.