Virginia Giuffre fa causa al principe Andrea: “Abusò di me quando avevo 17 anni”

La donna ha avviato l’azione legale contro il Principe di York per essere stata abusata anche nella residenza del milionario Jeffrey Epstein.

Virginia Giuffre, già accusatrice del milionario Jeffrey Epstein, ha avviato un’azione legale contro Andrea, Principe di York e figlio della regina Elisabetta. Secondo Virginia, Andrea avrebbe approfittato di lei in tre occasioni: a Londra, a New York e alle Isole Vergini, nella residenza di Epstein. La donna sarebbe stata obbligata dallo stesso milionario e dalla sua collaboratrice Ghslaine Maxwell a fare sesso con il Principe. I fatti denunciati si riferiscono a 20 anni fa e in alcune foto già da tempo pubblicate sulla stampa si vede il principe Andrea ritratto con Giuffre, allora minorenne, e con Ghislaine Maxwell. “Venti anni fa – si legge nell’azione legale presentata a New York – la ricchezza, il potere, la posizione e le connessioni del principe Andrea gli consentirono di abusare di una ragazzina spaventata e vulnerabile che non aveva nessuno che la proteggeva. E’ ora che ne risponda”. Con la causa arriva quindi la richiesta del risarcimento dei danni fisici e morali, da parte della presunta vittima.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito.