È la mascherina l’oggetto più dimenticato in spiaggia

Al secondo posto, il dispenser del gel disinfettante!

Qual è l’oggetto in cima alla classifica tra quelli scordati (volontariamente?) sotto l’ombrellone? Non possiamo stupirci: è proprio l’oggetto che ci segue  da venti mesi. La mascherina. Questo risulta dalla tradizionale classifica degli oggetti più dimenticati in spiaggia stilata ogni anno dal Sindacato Italiano Balneari. «Nell’estate 2021 è la mascherina l’oggetto più dimenticato sotto l’ombrellone, (o abbandonato di proposito dai clienti!), seguono gli occhiali da sole o da vista e la crema solare. Ffp2, Ffp3, chirurgiche o personalizzate: tutte finiscono indistintamente per essere smaltite nei rifiuti indifferenziati» spiega Antonio Capacchione, presidente del Sib che aderisce a Fipe Confcommercio. Al secondo posto il dispenser di gel disinfettante. A dimostrazione delle nuove abitudini che abbiamo assunto! Tra i tanti oggetti che si ritrovano a fine giornata su lettino, appesi all’ombrellone o parzialmente insabbiati troviamo costume da bagno, asciugamano, giochi per bambini, chiavi di casa o dell’auto, air pod, bottiglie termiche e sigarette elettroniche, ma anche articoli di valore come orologi, collane, anelli o bracciali, cellulari, tablet, videogiochi e portafogli.  «I clienti italiani sono i più distratti, specialmente le famiglie con bambini o gli anziani – continua Capacchione che ci riserva la stoccata finale! – gli stranieri sono sempre molto attenti a non lasciare nulla in spiaggia e, soprattutto, effettuano la raccolta differenziata in maniera puntuale e corretta».

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.
Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui