Tunisia, sei migranti “morti di sete” nel deserto

Il gruppo era partito a piedi nel tentativo di attraversare il confine: uno solo è stato salvato.

I corpi di due donne e quattro bambini del Niger, “probabilmente morti di sete“, sono stati trovati nel deserto del sud-ovest della Tunisia dalle guardie di frontiera di Hazoua a Tozeur. Lo ha riferito una fonte della sicurezza, aggiungendo che dell’insieme di migranti che era partito a piedi nel tentativo di attraversare il confine, uno solo è stato salvato. Il gruppo si era perso mentre stava camminando dall’Algeria verso la Tunisia. La regione in cui è avvenuta la tragedia è attanagliata da una fortissima ondata di caldo. La Tunisia è inoltre un punto di partenza fondamentale per molti migranti dall’Africa subsahariana, che attraversano il deserto sperando di tentare la pericolosa traversata marittima verso l’Europa. Il gruppo è stato trovato a soli due chilometri dal confine algerino vicino alla città tunisina di Tozeur.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui