Addio a Gianfranco D’Angelo, attore comico e cabarettista

Nel 1988 condusse con Ezio Greggio la prima edizione del tg satirico “Striscia la notizia”

Gianfranco D’Angelo è morto tra il 14 e il 15 agosto dopo un breve periodo di malattia. Avrebbe compiuto 85 anni il 19 agosto. Esprime il suo cordoglio l’ex collega Ezio Greggio, con cui D’Angelo condusse la prima edizione del tg satirico “Striscia la notizia“nel 1988. L’attore comico è diventato famoso grazie a “Drive in” ma in realtà ha cominciato dal teatro, lavorando a spettacoli di Maurizio Costanzo. Ha anche affiancato Raffaella Carrà in Milleluci e recitato in tantissimi film commedia all’italiana. Quale sia stata la causa esatta che avrebbe portato al decesso non ci è dato sapere, almeno al momento, ma da ciò che si apprende non avrebbe nulla a che vedere con il vaccino – in merito al quale sono subito state messe in circolazione ai soliti sciacalli mediatici le immancabili illazioni – quanto piuttosto una veloce malattia che non gli avrebbe lasciato scampo. A svelare qualcosa in più su ciò che ha strappato Gianfranco D’Angelo alla vita è stato uno dei suoi più cari amici e colleghi, Ezio Greggio, che oggi lo piange e che attraverso il suo profilo Instagram ha voluto dedicargli alcune parole di cordoglio molto sentite. Solo pochi giorni fa, ha raccontato Greggio, Gianfranco gli aveva mandato un messaggio “dal letto dell’ospedale era ancora carico di speranza, da leone e lottatore quale sei sempre stato”. Lo showman ha proseguito: “In questi giorni sapendo che purtroppo non c’erano soluzioni di recupero, non ho fatto altro che pensare a te ed a un pezzo di vita trascorso insieme”. La notizia della scomparsa dell’artista romano, simbolo della televisione degli anni ‘70 e ‘80, è giunta come un fulmine a ciel sereno in questa mattinata di Ferragosto, diramata dal suo ufficio stampa attraverso un comunicato che ha rapidamente effettuato il giro del web.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

  • Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
  • Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito.
  • Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla
  •  Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui