Afghanistan, Draghi: “Su accoglienza e sicurezza l’Europa sarà all’altezza”

Il premier ha spiegato al Tg1 di averne parlato con la cancelliera tedesca Angela Merkel.

L’Europa sarà all’altezza del compito cui è chiamata per affrontare la crisi afghana“. Ne è certo il premier Mario Draghi spiegando di averne parlato con la cancelliera tedesca Angela Merkel. “Siamo tutti consapevoli che la cooperazione è assolutamente necessaria per affrontare due obiettivi: l’accoglienza e la sicurezza“, aggiunge. “La priorità – ribadisce un portavoce comunitario – è l’evacuazione degli afghani che lavoravano per gli Stati Ue, ma lavoriamo per un approccio complessivo” dei migranti dall’Afghanistan. Il tema più caldo resta quello dell’accoglienza, sottolinea Draghi al Tg1, “nei confronti di tutti coloro che ci hanno aiutato in Afghanistan in questi anni e delle loro famiglie, quelli che sono chiamati i ‘collaboratori’. Ma anche l’accoglienza di tutti coloro che si sono esposti in questi anni per la difesa delle liberta’ fondamentali, dei diritti civili, dei diritti delle donne“, argomenta. Un piano “complesso” che richiede un coordinamento stretto fra tutti i Paesi “in primis quelli europei“. Un’unione che deve essere mantenuta anche in merito alla sicurezza dove è necessario “prevenire infiltrazioni terroristiche“. Temi che Draghi intende mettere sul tavolo del G20 individuato come sede naturale dove “poter avviare un’opera di collaborazione” visto che saranno coinvolti fra gli altri paesi come “la Cina, la Russia, l’Arabia Saudita, la Turchia“. Nel frattempo le operazioni di rimpatrio dall’Afghanistan proseguono. Il presidente del Consiglio rivolge poi un pensiero a chi da quella martoriata non è tornato, cioè i 54 caduti italiani in venti anni di missione. “Il loro sacrificio non è stato vano – sottolinea – per me e per gli italiani sono degli eroi“.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».
– in formato cartaceo cliccando qui.
– in formato Kindle cliccando qui.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Numero Ventisei Diciassette Luglio 2021 «Il Caffè» TE A MARAT. DAVID"

Rimani informato sulle nostre dirette e i nostri video.
Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui