Cina vara legge per svecchiare la popolazione: si potranno avere fino a 3 figli

Troppi anziani mettono a rischio il sistema pensionistico. Ma si aprono nuovi dubbi soprattutto sull’occupazione femminile.

La Cina ha approvato la modifica alla legge sulla Popolazione e la pianificazione familiare per consentire alle coppie di poter avere fino a tre figli, ultima mossa contro il calo delle nascite e l’invecchiamento della popolazione. Lo Stato, secondo le nuove disposizioni rilanciate dall’agenzia Xinhua, “promuove il matrimonio e il parto all’età giusta, l’assistenza prenatale e postnatale“, mentre ogni “coppia può avere tre figli“. Già nel 2016 era stata abolita la legge, ultradecennale, del figlio unico che era stata creare per il problema opposto a quello odierno. Ovvero fermare l’esplosione demografica. Ma l’ultimo censimento varato da Pechino ha dimostrato che nemmeno la concessione dei due figli per coppia ha fatto invertire il trend sull’invecchiamento della popolazione. La causa principale è da ricercare prevalentemente negli alti costi di mantenimento dei figli nelle città cinesi: spese ormai fuori controllo. La nuova politica dei tre figli era stata preannunciata assieme a una serie di “misure di sostegno“, ancora non precisate. I dati dell’ultimo censimento nazionale, il settimo relativo al 2010-20, avevano certificato in modo inequivocabile l’invecchiamento della popolazione cinese – oggi a quota 1,411 miliardi di persone e incalzata dall’India – che per la prima volta in assoluto aveva visto il numero di over 60 schizzare a più di 264 milioni, oltre quello degli under 14, pari a 253,38 milioni. Il tasso di natalità a quota 1,3, molto al di sotto di quel 2,1 ritenuto il “limite minimo” per la crescita della popolazione, rivelando problemi strutturali alla tenuta del sistema previdenziale. Il cambiamento di politica ha però creato malumori. Molte persone che si sono lamentate del fatto che le coppie provenienti da famiglie con figlio unico dovrebbero tirare su tre figli, sostenendo al contempo quattro genitori anziani. Oltre a sollevare dubbi sull’occupazione femminile: per le donne potrebbe diventare più difficile trovare lavoro poiché è improbabile che le aziende siano disposte a sostenere i costi della maternità.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito.