Afghanistan: Mega arsenale USA in mano ai talebani.

Blindati, aerei, droni: l’imponente equipaggiamento americano

Con la conquista del paese, i talebani sono entrati in possesso del mega arsenale americano in Afghanistan. Secondo i dati ufficiali del governo, Washington ha speso 88 miliardi di dollari per addestrare ed equipaggiare l’esercito regolare afghano. Tra il 2002 e il 2017 ha fornito armi ed equipaggiamenti a Kabul per 28 miliardi, ossia più di un’intera finanziaria dello stato italiano. Nel 2017 il Government Accountability Office ha pubblicato un rapporto, in cui documenta che gli Usa hanno passato all’Afghanistan dei presidenti Karzai e Ghani 75.898 veicoli da guerra, 599.690 armi, fra cui fucili automatici di ultima generazione, 162.643 strumenti per la comunicazioni, tipo radio e molto altro, 208 velivoli, tra cui UH-60 Black Hawks, diversi elicotteri da attacco, e droni militari ScanEagle; 16.191 pezzi di equipaggiamento per l’intelligence, la sorveglianza e la ricognizione. Lo Special Inspector General for Afghanistan Reconstruction ha poi aggiornato la lista, aggiungendo che tra il 2017 e il 2019 Washington ha fornito a Kabul 7.035 mitragliatrici, 4.402 veicoli Humvees, 20.040 granate, 2.520 bombe e 1.394 lanciagranate. Un arsenale davvero imponente per un paese come l’Afghanistan. E, secondo il quotidiano “La Stampa”, ci sono timori che i talebani possano cederlo almeno in parte all’esercito cinese.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

  • Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
  • Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito.
  • Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla
  •  Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui