DAZN O …DAMN?

I tifosi inviperiti per i problemi per assistere alle partite della “Serie A”

È cominciato il campionato ed è cambiato anche il modo di assistere alle partite della nostra Serie A. Addio all’antenna satellitare: il pubblico italiano dovrà abituarsi nei prossimi mesi a guardare le partite con lo streaming, come fosse una serie tv su Netflix. “Serie A” come serie tv? Qualche riserva, soprattutto da parte dei tifosi, è emersa nel corso degli scorsi mesi, soprattutto dopo la notizia relativa all’assegnazione dei diritti a DAZN. Bisognerà capire concretamente se il sistema online di Perform sarà in grado di sostenere il grande flusso di utenti connessi in contemporanea per assistere alle partite di campionato. Basta fare un veloce giro sui social, per toccare con mano il malumore di tantissimi tifosi che stanno denunciando già diversi problemi. Segnale con immagini sgranate per larga parte della partita, qualità video non eccelsa e anche veri e proprio down della trasmissione. Resta ora da capire se questi possano essere problemi legati all’esordio o un qualcosa che sarà ancora riscontrato in futuro. «Se questi sono i presupposti sarà difficile vedere una partita in maniera decente», uno dei commenti più “soft” che si possono leggere sui social, dove è emersa la vera e propria furia da parte degli utenti e nella fattispecie quelli dell’Inter. «Su 35 minuti ne ho visti 5, sgranati. Direi che non dipende da me», scrive ancora qualcuno, andando a smentire la teoria secondo la quale problemi tecnici siano legati a problematiche di connessione relative agli utenti. «Complimenti, sistema in tilt per due partite di fascia bassa, immagino quando avremo partite top il divertimento» fanno notare altri utenti. Insomma, ai tifosi più “agéé” (non particolarmente avvezzi col computer) non resta che rimpiangere i tempi di “90° minuto

cquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

  • Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.
  • Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito.
  • Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione .pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.
  • Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui