Biden e Kamala crollano nei sondaggi

Cresce il disagio tra gli elettori liberal e indipendenti.
E si aggiunge l’assoluzione di Rittenhouse accusato di “suprematismo bianco”!

Il tandem presidenziale Biden/Harris è protagonista di un vero e proprio tracollo negli ultimi sondaggi, precipitando al 38% per il presidente e al 28% per la sua vice. Ma la crisi economica che sta svuotando il portafoglio degli americani non è la sola causa, né l’immigrazione clandestina fuori controllo lungo la frontiera col Messico. Sta dilagando invece, sottotraccia, un malumore in ampie fasce sociali, e più non solo tra gli elettori conservatori. A un anno dalle elezioni di midterm, il disagio è avvertito persino nell’elettorato “liberal” e tra gli indipendenti. Sono state pubblicate le famigerate gabbie (un tempo imputate con sdegno all’amministrazione Trump, sebbene risalissero ai suoi predecessori) dove da mesi sono stipate centinaia di famiglie di immigrati in attesa di essere smistati nei vari Stati, tramite voli notturni. Un’altra bomba riguarda il presunto declino mentale di Sleepy Joe colto a dormire nel meeting internazionale Cop26 sul climate change in Scozia, forse troppo noioso anche per lui, in preda a sempre più frequenti momenti di smarrimento nelle sue sporadiche apparizioni pubbliche. Si è ora aggiunta anche l’assoluzione del diciassettenne Kyle Rittenhouse, accusato dai media liberal di essere un “suprematista bianco” dopo che, nell’agosto 2020 a Kenosha, in Wisconsin, ha imbracciato un fucile per difendere il quartiere, dove vive parte della sua famiglia, in preda alla guerriglia urbana. La vice presidente Harris, molto vicina ai gruppi “Black Lives Matter” cavalcò subito il caso per puntare il dito contro il “suprematista bianco”. Dai video registrati da alcuni droni, sono risultate invece le aggressioni, anche con calci in faccia, sferrate nei confronti di Rittenhouse. A due dei suoi quattro aggressori, il giovane ha sparato quindi per legittima difesa, ed è stato quindi assolto. Inoltre nessuno degli aggressori coinvolti nella sparatoria era di colore. Crolla quindi il caso del “suprematismo bianco” sul quale il tandem presidenziale ci aveva “giocato” un po’ a suo favore.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito.