Lo scontro navale di Lissa

Centocinquantacinque anni fa, il 20 luglio 1866, la flotta italiana veniva sconfitta da quella austriaca.

Centocinquantacinque anni fa, il 20 luglio 1866, nel corso della Terza guerra d’indipendenza le navi italiane arrivarono disordinatamente presso l’isolotto di Lissa. L’ammiraglia Re d’Italia e la corazzata Palestro furono bombardate e affondate. L’ammiraglio austriaco, il giorno successivo, scrisse nell’ordine del giorno agli equipaggi: “Uomini di ferro su navi di legno hanno avuto ragione di uomini di legno su navi di ferro”.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito. 

Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.

Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui